lunedì 23 maggio 2011

P.s.p. ... che cos'è?

MAKE UP AND BEAUTY

Fatemi un favore ... richiede pochi secondi del vostro tempo ... fate mente locale ... cosa avete dentro al pensile del bagno? ... e nella mensola dello specchio dove preferite truccarvi? ... e nel cassetto in camera? ... e nel vostro beauty case?

Sappiamo tutte la risposta ... ed è una sola ... una marea di prodotti ... un mare sconfinato di creme, cremine, per trattamenti specifici o generici, smalti e smaltini a perdita d'occhio, trucchi a mai finire, detergenti di ogni tipo, bagnoschiuma dai profumi improbabili ... ora la domanda da porsi è ... riusciremo mai a finirli? ... ma soprattutto ... da quanto tempo sono lì a fare le ragnatele?

Va sempre a finire così ... vai al supermercato o in profumeria e compri una marea di cosine deliziose, che poi non riesci a finire mai, oppure arrivata a casa capisci che non ti convince e lo usi 1 volta all'anno se va bene ... ed ecco che allora è il momento del "p.s.p." ... ma ... Che cos'è il p.s.p.?

Il p.s.p. è un 'progetto', un'idea lanciata nel web, a cui aderiscono molte ragazze appassionate di trucco e non, che prevede l'utilizzo di prodotti fino al completo esaurimento, appunto Progetto Smaltimento Prodotti. Fin qui niente di improbabile, il difficile arriva adesso: nel periodo di p.s.p. non bisogna acquistare nuovi prodotti fino al completo esaurimento dei prodotti che si ha in programma di finire. In due parole: una tortura!
Ne ho sentito parlare in un video di una ragazza che fa tutorial make up, e mi sono fatta un'esamino di coscienza ... non  posso tenere tutto ... devo finire quello che ho già ... non posso riempire la casa!! 

Così sapevo che prima o poi il 'p.s.p.' sarebbe arrivato anche da me ... ok il veto di compare cose nuove faccio un po fatica a seguirlo ... ma in questi giorni ho esaminato attentamente i miei pensili del bagno e sto cercando di finire il maggior numero di cose possibili, non è facile ma devo dire che dà una certa soddisfazione vedere finalmente vuoto il flacone di quel bagnoschiuma dal profumo infestante che lasciavo lì a prender spazio da diverso tempo ... poi ogni prodotto ha una precisa data di scadenza alla quale attenersi se non si vuole rischiare  problemi alla pelle oppure una scarsa efficacia dei principi attivi, perciò che vi piaccia o meno bisogna mettersi con buona volontà e finire tutto ... anche e soprattutto per evitare sprechi, di soldi e di prodotti evitando cioè di buttare prodotti ormai troppo vecchi.

Poi se ci sono delle cose davvero ostiche da finire si può cercare di regalare certi prodotti ad amiche o conoscenti (alle quali magari quel prodotto piace davvero, o non crea problemi), oppure con un pò di ingegno cercare una nuova destinazione d'uso ... ad esempio quello shampoo che non funziona bene  per i nostri capelli è ottimo per lavare spazzole per capelli oppure pennelli da trucco ... e così via.

Dai, non vi sembra un'idea impegnativa ... ma carina? Voi che ne pensate?
Io sto cercando di impegnarmi e i prodotti che con gran soddisfazione ho finito sono:
Latte detergente L'Oreal, Bagnoschiuma L'Erbolario (profumazione Iris ... profumo troppo invadente), scrub corpo Yves Rocher albicocca, scrub viso Revlon vitamina C, Maschere viso monodose Nivea visage.



I prodotti che mi sono prefissata di terminare sono:
Bagnoschiuma Cristian Lay Dark Temptation; scrub Nivea Young; Crema corpo L'Erbolario (profumazione Iris ... non ce la farò mai è un profumo infestante), correttore Collistar (secca troppo la pelle, fa le famose "pieghine, righine")

 

lunedì 16 maggio 2011

Pennelli

MAKE UP AND BEAUTY

Giusto quello che mi mancava ... due pennelli nuovi ... (per chi non mi conosce ho la casa pieeena di pennelli considerando anche la mia passione per la pittura) ecco i nuovi acquisti che mi aiuteranno a sfumare meglio il trucco. Da premettere che io non sono una professionista ... e neanche una fuoriclasse ... diciamo che tento di fare qualcosa di ragionato e abbinato decentemente ... Elisa, una mia amica mi ha anche richiesto un video-tutorial, ma non ho ancora deciso che fare perchè non ne ho mai fatto uno prima e non so se sarò in grado, poi io che devo parlare con la telecamera ... hi hi hi!!

Detto questo il primo pennello è di Sephora è il numero 43, adatto per stendere blush, bronzer, ciprie, fard e quant'altro, mi ha attirato molto perchè essendo piatto permette di fare una sfumatura uniforme e ben distribuita, cosa che mi riesce non del tutto facile con il pennello angolato che ho già per stendere il fard, poichè essendo tagliato in modo obliquo non sempre riesco ad azzeccare il verso giusto in cui va impugnato per ottenere una sfumatura ottimale ... poi questo nuovo pennello di Sephora è MMMMooorbidoso è una meraviglia al tatto, in negozio ho passato 1 ora a passarci sopra la mano e a dire "mmm che morbidosooo" come una scema, non a caso le commese mi guardavano male!! ^_^

Il secondo pennello più econimico viene da Kiko (tanto per cambiare) è il Brush Eyes 200 Pennello conico occhi, e serve per sfumare l'ombretto, infatti per la sua forma arrotondata è ottimo per sfumare tra loro più ombretti , per sfumare delicatamente un colore, oppure se avete esagerato con l'ombretto ... vi consente di rimuoverne un pò senza correre il rischio di sembrare un panda, e non dover essere così considerate una specie protetta dal WWF!! Infatti l'ideale è usare un pennellino piatto piccolo (io uso quello da correttore) per stendere uno o più colori di ombretto, poi con questo nuovo pennello fare una passata a secco (senza dover intingerlo da nessuna parte) per sfumare bene il tutto.

In questi giorni li proverò entrambi poi vi farò sapere.

Se qualcuno di voi ha suggerimenti per pennelli da make up utili da prendere ... o con i quali si è trovata bene, fatemi sapere!!   baci!! ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...